Home » Domande frequenti » Come fare per non farsi coinvolgere sentendosi sempre in difetto ed ...

Come fare per non farsi coinvolgere sentendosi sempre in difetto ed ...

Come fare per non farsi coinvolgere sentendosi sempre in difetto ed ... - Ching & Coaching

Quando le domande complicano la risposta.

Prendo spunto da una domanda che mi è stata fatta recentemente per indicare alcuni suggerimenti più generali.

Come fare per non farsi coinvolgere sentendosi sempre in difetto ed esporre le proprie ragioni in maniera “calma?”

Spesso desideriamo operare un cambiamento in noi stessi, e soprattutto nei nostri comportamenti. E quando decidiamo che “è arrivato il momento”, affrontiamo il problema esattamente come ha fatto questa amica: mettendo tutto insieme.

Certo, tutto è collegato: sono una sostenitrice del pensiero sistemico.

Però per cambiare noi stessi, soprattutto un nostro comportamento consolidato, mettere tutto insieme rischia di portarci fuori strada.

In questo caso, ad esempio, nella domanda Come fare per non farsi coinvolgere sentendosi sempre in difetto ed esporre le proprie ragioni in maniera “calma?” è possibile identificare almeno quattro diversi cambiamenti, probabilmente strettamente connessi tra loro.

    • Smettere di sentirsi sempre in difetto
    • Smettere di farsi carico dei problemi degli altri (o di una persona in particolare)
    • Esporre le proprie ragioni in maniera calma (modifiche delle tre parti della comunicazione: verbale, non verbale e paraverbale)
    • Esporre le proprie ragioni in maniera chiara e convincente per chi ascolta

Ho anche rivoluzionato l’ordine perché è molto probabile che quando l’ amica smetterà di sentirsi in difetto e avere sensi di colpa riuscirà anche a scrollarsi di dosso falsi doveri verso gli altri, e quindi ad esporre le proprie ragioni in maniera diversa.

Anche se gli elementi del problema sono concatenati, dichiararli e affrontarli in maniera spezzettata offre maggiori appigli, azioni più semplici da compiere e quindi maggiori probabilità di successo.

Il passo successivo? Si possono seguire diverse strade, dipende molto dalla persona, ma probabilmente uno dei passaggi più utili è identificare con chiarezza, per ciascun comportamento che si vuole cambiare, come si desidera diventare.

Pubblicità