Home » L'I Ching per il manager » 5. SÜ - L’attesa

5. SÜ - L’attesa

5. SÜ - L’attesa - Ching & Coaching

Non è un esagramma facile, ma riceverlo come responso dovrebbe comunque far piacere: c’è la promessa di pieno successo.

Tra i consigli di questo segno c’è quello di seguire le proprie ambizioni, c’è l’ipotesi di un trasferimento per avanzamento di carriera, la vittoria in una competizione.

Gli ingredienti per essere ottimisti ci sono tutti. Ma bisogna seguire i suggerimenti: attesa, pazienza, pazienza, pazienza, e preparazione.

Da qualche anno diversi manager hanno iniziato a sviluppare se stessi, utilizzando midfulness, yoga, meditazione in diverse forme: se siete già tra questi, continuate. Se, invece, non avete ancora intrapreso questa strada e ottenete il quinto esagramma come responso è decisamente tempo per cominciare.

La chiave del successo è nell’esatto calcolo dei tempi, e solo la meditazione riesce a destare quella comprensione degli impercettibili segnali.

È importante essere sinceri, tenaci, sereni: se vi lasciate vincere dallo stress o dall’ansia rischiate di vanificare gli sforzi.

Se la domanda è relativa al manager come professionista, dovrà prepararsi a viaggiare, consolidare la sua padronanza personale, accettare la competizione ma senza mai trasformarla in battaglia, e saper attendere per essere pronto al momento giusto.

Se il quesito era relativo ad un’azienda, o ad uno specifico business, è importante ottimizzare i piani a lungo termine: non ci sarà un rapido ritorno degli investimenti, e se pesate al lancio di un prodotto o ad una start up sarebbe meglio aspettare, continuando a preparare il progetto.

Se, poi, il progetto è quello di internazionalizzazione potete contare sul pieno successo, a patto di saper attendere ancora studiando il mercato e i concorrenti e magari cercando sinergie nel Paese in cui volete operare: il segno raccomanda di trattare con generosità amici, colleghi e concorrenti.

Pubblicità