Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 42. I – L’ACCRESCIMENTO

Esagramma 42. I – L’ACCRESCIMENTO

Esagramma 42. I – L’ACCRESCIMENTO - Ching & Coaching

Il segno descrive il momento della piena primavera, quando la natura è un tripudio di fiori, quando il grano matura: è un periodo di ricchezza e benessere.

Ma c’è anche un significato più nascosto: per il benessere di tutti, colui che comanda deve saper servire e il saggio deve saper compiere sacrifici per accrescere gli inferiori, a beneficio di tutti e con il “solo” fine di contribuire all’armonia del mondo.

Il tempo è propizio, ma un tale favore dei tempi non dura a lungo. Quindi è il momento di iniziare attività e persino compiere grandi imprese, senza tergiversare e senza dubitare della loro riuscita. Il segno è molto positivo: rappresenta un’occasione da cogliere e sprecarla sarebbe sciocco e sbagliato.

Tuttavia persino in tali tempi di azione il saggio trova il modo per migliorare se stesso. Con questo responso la via è quella di cercare negli altri i pregi, e imitarli fino a farli propri, e cercare in se stessi i difetti per poi correggerli.

Tale visione generale viene poi specificata e declinata nelle singole linee, offrendo ulteriori insegnamenti.

Pubblicità