Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 41. SUNN – La minorazione

Esagramma 41. SUNN – La minorazione

Esagramma 41. SUNN – La minorazione - Ching & Coaching

Un esagramma che invita a cercare l’equilibrio e manifestare rispetto.

Si parla di perdita e declino, eppure è un esagramma favorevole. Infatti fa riferimento al naturale movimento circolare: ad ogni declino, ad ogni perdita, fa da completamento la crescita e l’espansione.

Con questo esagramma chi ha troppo dovrà cedere qualcosa e chi non ha abbastanza riceverà ciò che gli serve.

Se il movimento è determinato da leggi universali, perciò divine, l’essere umano deve essere comunque consapevole e partecipe: perciò la sentenza invita ad usare le ciotole per il sacrificio.

Anche questo, come molti esagrammi dell’I Ching, invita a seguire i tempi e ad adeguare i propri comportamenti alla situazione, non per opportunismo, ma per rispetto.

Ciò che è davvero importante è la semplicità e la sincerità, poiché davanti a Dio non servono false apparenze: se si perde qualcosa, sia esso denaro o potere, si dovranno cambiare le abitudini ricordando che ogni sacrificio serve per ottenere, poi, riconoscimenti.

Il concetto di minorazione vale anche per le emozioni, che vanno controllate ad evitare che la forza diventi ira o la serenità diventi passione e dominio degli istinti. La ricerca dell’equilibrio è il consiglio dominante per chi riceve questo segno

Pubblicità