Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 45. TTSUI – La raccolta

Esagramma 45. TTSUI – La raccolta

Esagramma 45. TTSUI – La raccolta - Ching & Coaching

L’esagramma simboleggia la raccolta dell’acqua e, per analogia, un raduno di persone.

C’è una festa, una funzione religiosa, è giorno di mercato, la gente si raduna e si raccoglie, tutti insieme nel medesimo luogo. C’è folla.

Dove la gente si raccoglie si possono fare affari, dunque il responso è favorevole agli affari.

L’esagramma è invece poco favorevole per le domande sui sentimenti e, soprattutto, non è favorevole al matrimonio.

Nell’interpretazione bisogna tener conto delle caratteristiche della folla: si può socializzare, possono nascere grandi idee, grandi progetti, persino imprese a lungo termine. Però la folla è mutevole, possono scatenarsi liti.

Ciò che nasce, quindi, deve essere coltivato, con pazienza, impegno e sacrificio, mantenendosi sempre vigili e attenti. E poi, come spesso ricorda il Libro dei mutamenti, per un grande progetto serve un fulcro attorno a cui radunarsi, un progetto comune, una vision condivisa. Chi, invece, opera da solo o vuole essere capo, dovrà cercare un fulcro interiore, essere centrato in se stesso, connesso e consapevole.

Pubblicità