Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 62. SIAU KO – La preponderanza del piccolo

Esagramma 62. SIAU KO – La preponderanza del piccolo

Esagramma 62. SIAU KO – La preponderanza del piccolo - Ching & Coaching

Difficile essere “contenti” di questo esagramma come responso.

Un esagramma abbastanza antipatico, e anche complesso da interpretare: spesso i diversi testi sono particolarmente divergenti nel commentare e anche nel tradurlo.

In questi casi io scelgo la fonte, il testo con la traduzione di Wilhelm, che pone l’accento sulla situazione: mancano le condizioni per fare grandi cose, quindi si proceda, con successo, a porsi, e realizzare, obiettivi poco ambiziosi. Il presupposto è quello di muoversi sempre in armonia con l’universo e, se l’universo pone l’accento sul piccolo, bisogna accontentarsi.

Altre fonti, valide, evidenziano invece una situazione di debolezza interiore, che diventa meschinità: scarse ambizioni, avarizia, eccesso di umiltà, incapacità di prendere decisioni.

Probabilmente entrambe le letture sono valide, ma questo significa che per interpretare l’esagramma bisogna essere in profonda connessione con se stessi, con l’universo e con la persona che pone la domanda: non è facile!

Pubblicità