Home » Esempi pratici » Metti in pratica » Il contro-esercizio

Il contro-esercizio

Il contro-esercizio - Ching & Coaching

Un esempio di esercizio da non fare, assolutamente da evitare

Cominciate la mattina, appena svegli.

È troppo caldo, o troppo freddo, o troppo umido … scegliete voi. In ogni caso non vi siete riposati abbastanza, c’è un muscolo che fa male, il caffè non è buono, non è abbastanza caldo o abbastanza forte.

Più o meno, siete già riusciti a rovinarvi la giornata, ma potete fare di meglio.

Se, uscendo di casa, il vicino vi saluta distrattamente cominciate pensando che il vostro vicino è scortese, maleducato, ma non fermatevi qui: avviate una generalizzazione sostenendo che tutti i vostri vicini sono maleducati e poi affermate che tutti ormai sono maleducati.

State andando al lavoro? Il collega A è sgradevole, B non si lava abbastanza, C non ha molta voglia di lavorare, D è sgarbato, il capo è disattento …

Vi telefona un familiare o un amico? Tutti vi caricano dei loro problemi, X vi fa perdere tempo, Y ha troppe pretese …

Se vi impegnate un po’, in breve vi sentirete circondati da incompetenti, crudeli, incapaci, tutti messi lì appositamente per rendervi la vita un inferno. E riuscirete ad essere infelici e rabbiosi.

Ecco, scherzi a parte, ci sono giorni in cui tutti ci comportiamo così: l’importante è accorgersene e avere pronti un po’ di trucchi che possano fare da antidoto!

Pubblicità