Home » Esempi pratici » Indicazioni sul lavoro

Indicazioni sul lavoro

Indicazioni sul lavoro - Ching & Coaching

Dopo anni, mi chiama una conoscente proponendomi una collaborazione ad un progetto per un’azienda.

Dopo anni, mi chiama una conoscente proponendomi una collaborazione ad un progetto per un’azienda. L’opportunità è buona, il progetto sembra interessante e molto ampio. Ovviamente dico di sì, e poi chiedo informazioni all’I Ching.

La risposta frena gli entusiasmi: esagramma 3 con ben quattro linee mobili, che si trasforma nell’esagramma 62.

Il primo messaggio è chiaro: quattro linee mobili vogliono darmi una strigliata. “Non hai ancora cominciato il lavoro e vuoi sapere come va a finire? Un po’ di pazienza”. Comunque procedo nell’interpretazione.

Esagramma 3, dunque.

  • Il 9 all’inizio mi spiega che non tutto è come sembra.
  • Il 6 al terzo posto mi racconta che c’è qualcosa che non va nell’impostazione del lavoro. La domanda è se è la mia impostazione o quella dell’azienda a non essere corretta, ma non mi è chiaro.
  • Il 6 al quarto posto mi invita a non intestardirmi e preferire la ricerca di un accordo con le persone piuttosto che cercare la perfezione del lavoro.
  • Infine, il 9 al quinto posto mi descrive grandi difficoltà nella realizzazione e mi raccomanda di non intestardirmi.

L’esagramma di arrivo, il 62, mi dice che il progetto andrà in porto, ma sarà molto più ridotto e limitato di quanto penso.

Sono passate molte settimane da allora.

La collaborazione con la mia conoscente è ottima, meglio di quanto potessi sperare, ma …

Il briefing, scritto, dell’azienda non corrispondeva a quanto in realtà desideravano (il 6 al terzo posto …)

L’azienda ha cambiato idea più e più volte, rendendo il progetto qualcosa di piuttosto banale. Ho rischiato diverse volte di mandare tutto al diavolo, ma poi mi venivano in mente il 6 al quarto e il 9 al quinto posto!

Il lavoro, ora, si sta concludendo, ben più ridotto e limitato di quanto sembrava all’inizio …

E l’I Ching, come sempre, aveva ragione.

Pubblicità