Home » L'I Ching » Tecniche di lettura dell'I Ching: costruire l'esagramma

Tecniche di lettura dell'I Ching: costruire l'esagramma

Lettura dell’I Ching: il lancio delle monete e la costruzione dell’esagramma
Iniziamo dalla costruzione dell'esagramma
Il sistema più pratico per la costruzione dell'esagramma è quello di usare 3 monete, attribuendo il valore 3 alla testa e 2 alla croce.
Lanciando le monete insieme si hanno 4 possibilità:
- 3 teste = 9
- 3 croci = 6
- 2 teste e 1 croce = 8
- 1 testa e 2 croci = 7
I numeri vengono trasformati in linee rappresentate come si vede nella figura.
Il primo lancio corrisponde alla linea iniziale, la più in basso, e via via fino al sesto lancio che corrisponde alla linea superiore.
Si ottiene così un primo esagramma.
Se, ad esempio, i miei lanci hanno dato risultato 966898 otterrò come primo esagramma quello rappresentato in figura
Poi trasformo le linee mobili:
- il 9 passa da linea intera mobile a linea spezzata fissa
- il 6 passa da linea spezzata mobile a linea intera fissa
e ottengo un secondo esagramma.
A questo punto tramite una tavola di conversione (di solito è contenuta nel libro) vado a vedere a quali responsi corrispondono i miei esagrammi e scopro che, nell'esempio riportato, il primo è il 3 La difficoltà iniziale e il secondo è il 46 L'ascesa.
Tecniche di lettura dell'I Ching: costruire l'esagramma - Ching & Coaching

Pubblicità