Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 14. TA YU - Il possesso grande

Esagramma 14. TA YU - Il possesso grande

Esagramma 14. TA YU - Il possesso grande - Ching & Coaching

Beati i miti, perché erediteranno la terra Matteo 5,3-12 

Si tratta di un esagramma molto positivo, che promette successo, ricchezza, trionfo.  

I trigrammi che lo compongono sono il Cielo e sopra il Fuoco: forza e chiarezza che si uniscono, il fuoco alto nel cielo che illumina il mondo.  

Tutto OK, dunque? Sì, ma come sempre nell'I Ching i momento positivi sono momenti di grande attività e di grande responsabilità, e non è certo questo il momento di sedersi sugli allori. 

L'esagramma 14, Ta yu, mi richiama alla mente una frase di Lao Tse: Chiunque voglia portare la luce, deve conoscere le tenebre che sta per rischiarare.  

Perché il fuoco che rischiara dall'alto rende visibili ombre che non si conoscevano, così tutto diventa visibile, tutti i nodi vengono al pettine: nulla rimane nascosto.  

Se si vuole beneficiare degli aspetti positivi del segno, è imperativo agire attivamente per favorire il bene e ostacolare il male, e l'esagramma indica anche come farlo: con estrema modestia. Inorgoglirsi, o far trionfare l'ego, sarebbe pericoloso. Ricordate anche che il trionfo ha in sé i germi della caduta, come il sole raggiunge il culmine e poi può solo tramontare.  

Quando esce questo esagramma bisogna ricordare che il successo nasce anche dal tempo propizio, è quindi una concordanza di cultura, lavoro e tempo favorevole, che bisogna sfruttare e assecondare. 

Buon lavoro! 

Pubblicità