Home » L'I Ching » Esagrammi » Esagramma 26. TA CCIU – La forza domatrice grande

Esagramma 26. TA CCIU – La forza domatrice grande

Esagramma 26. TA CCIU – La forza domatrice grande - Ching & Coaching

L’esagramma 26. TA CCIU, contiene un responso di trionfo, e grandi lezioni di vita

Se la domanda è relativa a situazioni professionali e il responso è l’esagramma 26 si può davvero stappare champagne! Il responso è forse un po’ meno favorevole se la domanda riguarda l’ambito sentimentale, infatti la sentenza recita “Non mangiare a casa reca salute”, con riferimenti ad una vita pubblica, legata alla società e alle pubbliche relazioni più che al mondo familiare.Ma non è solo su questi elementi che si basano la positività, il fascino e le indicazioni dell’esagramma.

Una cosa da notare è che il trigramma inferiore è il cielo, il creativo, mentre quello superiore è il monte, il fermarsi. Forse è un po’ difficile credere, al primo impatto, che il dominio del monte sul creativo possa essere così positivo, eppure … La creatività, le aspirazioni, il cielo, raggiungono la massima espressione proprio quando sono governati dalla saggezza, dalla capacità di sostare, fermarsi, pensare. Fa riflettere.

E poi c’è, nel testo dell’immagine, un grande insegnamento: il nobile impara a conoscere molti detti della remota antichità. / E molti fatti del passato, / Per rinsaldare con essi il suo carattere.

È dunque necessario studiare la storia, sia la storia del mondo, delle civiltà, dei popoli, sia la storia personale, studiare e ricordare il proprio passato, ma è indispensabile “lavorarlo” ed elaborarlo per trarne insegnamenti. C’è quindi l’indicazione a non avere né rancori né rimpianti, e nemmeno abbandonare il passato come un vecchio straccio da buttare, ma gestire le proprie esperienze traendone risorse ed insegnamenti.

Pubblicità