Home » Esempi pratici » Metti in pratica » Respirazione quadrata - Esercizio

Respirazione quadrata - Esercizio

Respirazione quadrata - Esercizio - Ching & Coaching

Lo so, mi ripeto: esercitarsi nella respirazione è essenziale per molte ragioni. Ecco ora un esercizio specifico

Respirare profondamente fa bene, rilassa, aumenta l'ossigenazione e la concentrazione, e migliora persino le capacità comunicazionali, migliorando l'uso della voce e della comunicazione paraverbale.

I motivi per dedicare qualche minuto al giorno alla respirazione sono davvero tanti, e spesso vi ho riportato argomentazioni, esempi, libri, che parlano di respirazione.

Ecco ora la descrizione di un brevissimo esercizio (pochi minuti al giorno) che può essere di aiuto in molte situazioni, anche per addormentarsi meglio.

Sperimentate per alcuni minuti al giorno (meglio se al mattino appena svegli o la sera prima di addormentarvi)  la cosiddetta “respirazione quadrata”, illustrata nell’immagine.

In pratica:

  • inspirate. Riempite i polmoni, senza fretta e senza forzare, con dolcezza, lasciando entrare l’aria.
  • fermatevi con i polmoni piedi d’aria per un tempo corrispondente a quello dell’inspirazione
  • espirate. Anche in questo caso fatelo con dolcezza, senza forzare, per lo stesso tempo dell’inspirazione
  • fate un’altra pausa

Attenzione: contare i secondi durante ogni fase è utile (soprattutto all’inizio) per ricordare al cervello (almeno finché questo tipo di respirazione non diventerà spontaneo) che deve assumere certi ritmi.

Pubblicità